Case study HP: Forecast 3D e la tecnologia MJF di HP

Vi presentiamo un nuovo case study HP sull’utilizzo delle stampanti 3D MJF nell’ambito industriale.

Forecast 3D, uno dei più grandi service di stampa 3D industriale negli Stati Uniti, ha aggiornato lo scorso anno la sua flotta di stampanti 3D con HP Jet Fusion 3D 4210, arrivando a ben 24 macchine funzionanti, per soddisfare la crescente domanda da parte dei clienti.

Prima dell’introduzione della tecnologia MJF di HP, Forecast 3D si affidava ad un impianto di produzione di otto stampanti SLS.

Affidabilità e risparmio con la tecnologia MJF di HP

L’azienda prevede di produrre più di un milione di componenti Multi Jet Fusion nel prossimo anno per un cliente leader nel settore medico. Le soluzioni di stampa 3D HP Jet Fusion 4210 sono progettate per una produzione 3D su scala industriale, offrendo costi operativi notevolmente inferiori e aumentando la capacità di produzione.

Case Study HP pezzi realizzati con MJF

Demo parti MJF | Pagina Facebook Forecast 3D

La tecnologia di HP ha permesso a Forecast 3D di stampare 24 ore su 24, consentendo di raggiungere la piena produzione con 24 macchine e 72 unità di produzione. In un solo anno, sono stati in grado di produrre oltre 1,5 milioni di parti.

La nostra attività continua a raccogliere i frutti di una rapida crescita grazie alla tecnologia HP Multi Jet Fusion“, ha dichiarato Corey Weber, CEO di Forecast 3D. “Il nostro 3D Manufacturing Center dispone adesso di 24 stampanti HP Jet Fusion 3D 4210. Stiamo servendo più clienti che mai, lavorando 24 ore su 24, 7 giorni su 7, e siamo sulla strada giusta per superare il milione di parti MJF prodotte quest’anno“.

Nel video, case study HP, Ken Burns, direttore vendite di Forecast 3D spiega la loro scelta e racconta l’evoluzione dell’azienda dall’acquisto delle prime due stampanti 3D di HP nel 2017.

La novità della stampa 3D con HP

Questo sistema di stampa 3D di HP è altamente efficiente ed è in grado di costruire parti funzionali geometricamente complesse, con strati di 80 micron alla volta e con proprietà meccaniche migliori rispetto alle parti stampate a iniezione.

Con questo moderno processo di produzione, i clienti dell’azienda non sono più legati ai tradizionali vincoli di progettazione manifatturiera e non sono più richiesti grandi investimenti per gli utensili. Le parti possono essere consegnate in pochi giorni portando i prodotti sul mercato più rapidamente.

Corey Weber, co-fondatore e CEO di Forecast 3D, afferma: “Siamo davvero entusiasti di far parte di questa nuova era in cui la stampa 3D diventerà effettivamente un’opzione comune per la realizzazione di parti. Poiché la maggior parte delle macchine MJF sarà destinata ad aziende che intendono utilizzarla per la produzione, non potremmo essere più contenti di essere tra i primi a fornire parti alle aziende che stanno aspettando, non sono pronte o non intendono acquistare una macchina da soli. “

Se stai pensando di testare la tecnologia 3D di HP per il tuo business puoi affidarti al nostro partner Prototek, che offre un servizio di stampa 3D professionale utilizzando le migliori tecnologie 3D sul mercato come la stampante Multi Jet Fusion di HP.

Vuoi ulteriori informazioni sulle stampanti 3D con tecnologia MJF?

CONTATTACI SUBITO