Case history HP 3D Printing: Jabil

Case history HP 3D Printing: Jabil e la collaborazione con HP

Jabil è una società operante nel settore della produzione di componenti elettronici con oltre 100 strutture in 29 paesi.

Nel 2016 HP ha fornito le prime unità di produzione del sistema di stampa 3D Jet Fusion di HP nel Nord America – al Blue Sky Innovation Center di Jabil a San Jose, in California.

Preannunciato come un importante passo avanti nell’immettere sul mercato soluzioni innovative di produzione digitale, la tecnologia di stampa 3D di HP prometteva di portare importanti vantaggi alle aziende, tra cui: velocità, qualità e risparmio ineguagliati.

John Dulchinos, VP di Digital Manufacturing, Jabil, concorda sul fatto che la rivoluzione di un settore come la produzione è un compito arduo per qualsiasi azienda. “Quello che serve davvero è una soluzione end-to-end”.

Oggi l’azienda applica con successo la sua esperienza nella stampa 3D per accelerare il processo di prototipazione e ridurre gli errori.

Ecco come JABIL sta utilizzando la soluzione di stampa 3D HP Jet Fusion per migliorare il proprio processo di lavoro e rimanere all’avanguardia nella tecnologia di produzione.

Le sfide

  • Avere una forte esperienza di ingegnerizzazione per guidare l’adozione della tecnologia additiva nella produzione di parti;
  • Essere rigorosi nelle considerazioni per convalidare la tecnologia e le analisi;
  • Saper controllare il processo end-to-end;
  • Trovare competenza nella catena di fornitura per accelerare la consegna di parti di qualità di produzione su larga scala.

Perché Jabil ha scelto per i propri clienti la tecnologia 3D di HP

La rivoluzionaria tecnologia di stampa 3D di HP produce parti in ore anziché giorni, offrendo quindi ai progettisti un pezzo fisico da analizzare in tempi molto ridotti.

I prototipi sono perfettamente funzionanti e possono essere testati nelle condizioni reali dall’utente, evidenziando eventuali modifiche di progettazione che si potrebbero rendere necessarie.

L’uso della stampa 3D durante la prototipazione aumenta la sicurezza e la qualità del prodotto finito.

I vantaggi riscontrati con la tecnologia di stampa 3D di HP

  • Il sistema di stampa 3D Jet Fusion di HP è riuscito a ridurre il time-to-market e le barriere dei costi con una produzione rapida ed economica su larga scala;
  • La flessibilità del design senza precedenti ha permesso di raggiungere nuovi livelli di libertà nella progettazione e realizzazione di prodotti;
  • L’ecosistema di stampa 3D di HP guida il successo dei partner volti all’innovazione, con l’intensificarsi della produzione di grandi volumi.

“È possibile ottenere risparmi sui costi 5 volte quando si integrano le funzionalità”, osserva Nigro, presidente della divisione stampa 3D in HP.

Case history HP 3D Printing – la parola agli esperti

John Buffington, Manufacturing Engineering Lead a Jabil, che conosce bene la tecnologia di produzione additiva afferma:

“In termini di velocità, costi e produzione di grandi volumi, la tecnologia di stampa 3D HP offre un vantaggio davvero unico. Il suo utilizzo è molto strategico e vediamo che ha un impatto significativo.”

Inoltre osserva che HP Jet Fusion 3D 4200 Processing Station, la soluzione di gestione dei materiali semiautomatica chiusa di HP, aggiunge un nuovo livello di coerenza alla produzione di parti e che in alcune applicazioni supera addirittura la qualità e la consistenza della produzione tradizionale.

Attribuisce tali vantaggi al fatto che la produzione tradizionale richiede un processo secondario per assemblare e testare i prodotti realizzati con pezzi di ricambio; con la tecnologia HP Multi Jet Fusion si è in grado di creare questi prodotti pezzo-parte come un singolo oggetto stampato.

Case history HP 3D Printing

“Con altri sistemi devi fare tutto a mano, il che significa che non puoi davvero garantire se le tue parti funzioneranno correttamente con le giuste proprietà dei materiali. HP si è occupata di questo per noi: devi semplicemente spostare l’unità di costruzione direttamente nella stampante e immediatamente sai quali materiali hai usato, quale miscela hai usato e quando l’hai fatto. “

La versatilità della camera di costruzione aiuta anche la velocità di produzione di Jabil. “La possibilità di mescolare e abbinare qualsiasi cosa mettiamo nel vassoio di costruzione ci dà la completa disponibilità di produrre un ampio set di diverse parti. Ciò ci consente di bilanciare la nostra produzione”, afferma Dulchinos. “Puoi costruire 20 cose diverse sullo stesso vassoio di costruzione”.

Case history HP 3D Printing

Buffington afferma che l’elevata riutilizzabilità del materiale PA 12 di HP è un altro fattore che guida l’efficienza complessiva nel lavoro di stampa 3D HP. “Essere in grado di recuperare e riutilizzare ogni grammo di polvere aiuta a produrre a un costo inferiore”.

Vuoi maggiori informazioni sulle stampanti HP?

CONTATTACI SUBITO