L’importanza del gas per la stampa 3D

I produttori di stampanti 3D di tutto il mondo si sfidano per creare delle macchine sempre più performanti, che diano alle imprese dei reali vantaggi nel processo di produzione.

Oltre alle nuove tecnologie e ai materiali all’avanguardia, c’è un altro componente molto importante: il gas. Avere la giusta atmosfera gassosa è indispensabile per la realizzazione di parti di qualità. In base alla loro funzione, il mercato globale dei gas per la stampa 3D è stato classificato come isolamento, raffreddamento e illuminazione.

Tra tutti i gas, quelli che forniscono atmosfere adatte alla stampa 3D ci sono l’azoto e l’argon.

Questi due gas soddisfano gli elevati standard di tolleranza richiesti dalla stampa 3D e aumentano la stabilità strutturale dei prodotti. Tra i principali benefici portati dal gas ai pezzi realizzati in 3D evidenziamo:

  • la riduzione dell’ossidazione delle parti, riducendo il contenuto di ossidazione nella camera di stampa;
  • mantenimento una pressione costante per creare un ambiente di stampa stabile;
  • inibire la polvere combustibile durante la setacciatura e la manipolazione della polvere per migliorare la sicurezza;
  • riduzione del raggruppamento di polveri nel tubo di alimentazione;
  • controllo dello stress termico attraverso un raffreddamento graduale per prevenire deformità delle parti;
  • miglior qualità delle parti stampate in 3D

Settori industriali e i gas per la stampa 3D

gas per la stampa 3D

Prove manifattura additiva Robins Airforce Base

Ci sono alcuni settori che vedono un aumento nelle richieste di utilizzo dei gas nella stampa 3D per ottenere elevati standard di tolleranza. I principali settori sono l’automotive, il settore aerospaziale ed il settore sanitario. Basti pensare alla produzione di protesi, bio-stampe di ossa, cartilagini e muscoli di dimensioni reali dove i gas, durante il processo di stampa 3D, aiutano a ridurre l’ossidazione delle parti sinterizzate.

Previsioni 

Il mercato globale della stampa 3D ha registrato un trend positivo negli ultimi anni. 

Da uno studio Prudour Pvt. Ltd. emerge che, a livello geografico, è il Nord America ad essere leader di mercato dei gas per la stampa 3D, grazie alle importanti aziende presenti sul territorio e le numerose ricerche effettuate in questo campo.

Vengono individuati come mercati emergenti l’India e la Cina che hanno dimostrato di possedere le risorse necessarie per sviluppare tecniche di stampa 3D con il gas nel settore manifatturiero.

Per quanto riguarda il Nord America, il mercato dei gas per la stampa 3D ha ottenuto importanti ricavi e si prospetta una crescita incrementale tra il 2020 e il 2029.

Il mercato dei gas per la stampa 3D in Europa

In base ai dati raccolti dallo studio di Prudour Pvt. Ltd., si stima che, grazie alla veloce industrializzazione e alla crescente adozione della stampa 3D da parte del settore sanitario, il mercato europeo raggiunga una seconda quota più alta in termini di entrate durante il periodo di previsione.

Tra i principali attori nel mercato europeo dei gas di stampa 3D ci sono BASF SE (Germania), The Linde Group (Germania), Air Liquide (Francia) e Messer Group (Germania).

Vuoi ulteriori informazioni sulla tecnologia di stampa 3D?

CONTATTACI SUBITO