Nuove soluzioni di stampa 3D Roboze: i sistemi di pre e post stampa

In occasione dell’annuale conferenza internazionale di Formnext 2019, vengono presentate anche le nuove soluzioni di stampa 3D Roboze.

Il produttore di soluzioni di stampa 3D con la tecnologia FFF e inventore del sistema brevettato Beltless, porta sul mercato un nuovo processo di trattamento termico per la produzione di prototipi funzionali e componenti finiti con materiali compositi e superpolimeri ad alta temperatura.

Fino al 22 novembre potete andare a trovare Roboze nel padiglione 12.1 stand C61 – Formnext 2019 | Francoforte

Leggi anche: Stampanti 3D “FFF”

Questo sistema integrato permetterà alle imprese di gestire l’intero processo di produzione di materiali compositi e ad alta temperatura, così come procedure di pre-stampa e post-processing.

Nuove soluzioni di stampa 3D Roboze: il Filament Dryer

Per asciugare e controllare la qualità dei filamenti prima e durante la stampa delle parti, Roboze ha progettato un essiccatore di filamenti che aumenta la qualità del prodotto finito. Filament Dryer è dotato di un sistema intuitivo che carica automaticamente il filamento velocizzando la fase di pre-stampa.

soluzioni di stampa 3D Roboze

Photo by Roboze

Il post-processing termico

Per questa fase della produzione, l’azienda ha sviluppato HT Oven, un forno in grado di migliorare la stabilità dimensionale alle alte temperature, riducendo lo stress residuo all’interno di materiali semi-cristallini e la lavorazione meccanica. HT Oven è in grado di preparare i filamenti per il lavoro successivo avendo il materiale sempre a disposizione, grazie all’ampia area di stoccaggio che garantisce maggiore produttività.

HT Over è incluso con la serie di stampanti 3D di Roboze: Roboze One e Roboze One + 400 – e serie Desktop / Production – Roboze One Xtreme e Roboze One + 400 Xtreme.

Chi è Roboze?

Per chi non lo sapesse ancora, Roboze è una giovane realtà italiana, con sede a Bari, che ha realizzato delle innovative stampanti 3D in grado di realizzare sia prototipi funzionali che parti finite. I componenti possono essere impiegati con successo nei più svariati settori industriali come aerospace, motorsport, industria delle materie plastiche ed elettronica di consumo.

Vedi anche: SkyBox sceglie Roboze per i suoi droni

Le soluzioni di stampa 3D Roboze comprendono, assieme alle stampanti 3D, anche nuovi materiali in grado addirittura di sostituire il metallo, con il vantaggio di ottenere un prodotto molto più leggero, resistente ad alte temperature e agli sforzi meccanici.

soluzioni di stampa 3D Roboze

Tra i principali materiali sviluppati da Roboze ci sono:

  • CARBON PEEK – Arricchito di fibra di carbonio che permette di realizzare un prodotto con ottime proprietà meccaniche e termiche, resistente a temperature elevate.
  • PEEK – Questo polimero termoplastico semicristallino ha una eccellente resistenza chimica e meccanica.
  • ULTEM™ AM9085F – un superpolimero con caratteristiche chimico-fisiche particolari, come resistenza all’idrolisi e alle soluzioni acide.
  • CARBON PA – polimero rinforzato con fibra di carbonio al 20%, con elevata resistenza ai liquidi e ininfiammabile.

La tecnologia di stampa 3D di Roboze si fa sempre più strada nell’industria manifatturiera. Colossi dell’industria manifatturiera di 4 continenti, come GE Global Research, Airbus, Elbyt System, Mecaer Aviation Group, ma anche numerose altre realtà nazionali ed internazionali hanno scelto di integrare le soluzioni di stampa 3D Roboze nel proprio processo produttivo.

Selltek è rivenditore autorizzato Roboze ed è in grado di assistervi e consigliarvi, grazie ai propri tecnici esperti, nell’inserimento della tecnologia FFF delle stampanti 3D Roboze nel vostro processo di produzione.

Vuoi avere maggiori informazioni sulle soluzioni di stampa 3D Roboze?

CONTATTACI PER INFO