Stampanti 3D Desktop Metal: i vantaggi per le imprese

La stampa 3D è una tecnologia che sta facendo passi da gigante acquisendo un ruolo significativo nel processo di innovazione delle aziende. Introdurre la stampa 3D significa accelerare il processo produttivo, ridurre i costi e il time to market per la consegna del prodotto finito.

In questo articolo, cercheremo di analizzare come le stampanti 3D Desktop Metal siano in grado di competere con altri metodi produttivi e quali vantaggi possano portare in azienda.

ric fulop Stampanti 3D Desktop Metal“Nel mondo della stampa 3D non è possibile realizzare parti metalliche nel luogo in cui effettivamente lavori”, afferma Ric Fulop, CEO e co-fondatore di Desktop Metal. Riferito alle nuove stampanti 3D Studio System ribadisce che “nessun’altra macchina al mondo può stampare il metallo in ufficio. In questo modo gli ingegneri possono stampare, produrre parti, testarle o progettarle vicino alla loro scrivania”.

Desktop Metal ha anche annunciato i primi risultati della società Lumenium, con la quale ha collaborato per integrare le stampanti 3D nel loro processo industriale per motori a combustione. Questo ha permesso all’azienda di produrre due volte più velocemente con un costo inferiore del 20%.

Il sistema Desktop Metal progettato per la stampante 3D DM Studio, è un sistema di additive manufacturing in metallo che può essere utilizzato in un ufficio perché non richiede nessuna delle considerazioni sulla sicurezza, tipiche del metallo in polvere.

Con questi vantaggi, le stampanti 3D di Desktop Metal offrono una soluzione accessibile alle piccole imprese manifatturiere – ad esempio le officine meccaniche – per iniziare ad impiegare la stampa 3D in metallo insieme ai loro processi convenzionali.

Oltre al sistema DM Studio, l’azienda immetterà sul mercato, a partire dal 2019, la DM Production System, che utilizza una versione ad alta velocità del binder jetting per realizzare pezzi in metallo su larga scala.

Leggi qui ulteriori informazioni sulla Desktop Metal

Vantaggi delle Stampanti 3D Desktop Metal

Stampanti 3D Desktop Metal

Velocità di produzione

Con l’utilizzo della “Single Pass Jetting” si lavora ad una velocità circa 100 volte maggiore rispetto agli attuali sistemi AM in metallo a letto in polvere.

“La velocità è il fattore più importante per il rapporto costo / efficacia nella produzione di volume”, commenta Fulop, “perché la velocità determina quante macchine possono soddisfare la domanda di produzione”. Ne consegue che anche un piccolo sistema, se veloce, può garantire una grande produzione.

Flessibilità del materiale

Con la tecnologia 3D di Desktop Metal il passaggio da un metallo ad un altro può essere eseguito in 60 secondi, senza necessità di un’attenta pulizia per evitare la contaminazione del materiale.

Materiali MIM (Metal Injection Molding)

Entrambi i nuovi sistemi Desktop Metal impiegano metalli in polvere fuori dalla catena di fornitura di stampaggio a iniezione di metalli, spiega Fulop. Questo è importante per risparmiare sui costi. “Non volevamo affidarci a materiali su misura per la produzione additiva”, continua Fulop “questo adattamento aumenta i costi e riduce la gamma di materiali disponibili”.

Grazie all’utilizzo della polvere MIM, le stampanti 3D Desktop Metal (DM Studio e DM Production) possono stampare parti in 3D non solo nei metalli utilizzati frequentemente in AM, come il titanio 6-4 e Inconel 625, ma anche in metalli come Invar, Kovar e Nitronic 19.

Microstruttura selezionabile

La scelta della microstruttura del materiale è selezionabile tramite il software che controlla il forno. Questa selezione determina un profilo di temperatura durante la sinterizzazione che mira a realizzare la struttura scelta nel materiale dato.

Le parti sulla macchina laser hanno, inevitabilmente, sezioni sottili e sezioni spesse, producendo strutture di materiali non omogenee. La stampa prima, e la sinterizzazione dopo, offrono separatamente la possibilità di un maggiore controllo.

Rimozione manuale delle strutture di supporto

Nell’AM è tipico avere delle strutture di supporto che vanno rimosse dopo la produzione. La rimozione di queste strutture potrebbe comportare l’uso di pinze, di altri attrezzi o una lavorazione.

Con le stampanti 3D Desktop Metal, la principale differenza è questa: entrambi i sistemi hanno la capacità di depositare uno strato preciso di ceramica al posto del metallo nel corso della costruzione. Questa ceramica viene applicata tra la struttura di supporto e la parte in produzione. Dopo il ciclo di stampa 3D i supporti in ceramica possono essere sollevati manualmente.

Vuoi maggiori informazioni sulle stampanti Desktop Metal?

CONTATTACI SUBITO