Novità Formnext 2017: Roboze

Roboze, azienda barese produttrice di stampanti 3D professionali, presenta al pubblico internazionale i suoi 3 prodotti: Roboze One, Roboze One +400 e Argo 500.

Con Roboze, l’Italia è rappresentata a Francoforte da un totale di 6,7% aziende sul totale degli espositori internazionali.

Prodotti Roboze

Partendo con un obiettivo preciso, ovvero quello di produrre la migliore stampante 3D Prosumer professionale con un prezzo accessibile e con componenti di qualità, Roboze è in grado di proporre sul mercato il frutto di anni di lavoro. Dopo Roboze One e Roboze One+400 – stampanti 3D che sfruttano la tecnologia FFF – la novità assoluta della Fiera di Francoforte è stata Argo 500, in preview mondiale allo stand G-38.

ARGO 500 – novità assoluta

Argo 500, nata come risposta alle nuove esigenze del mercato, è una soluzione in grado di  produrre pezzi finiti, ad altissima resistenza per i settori industriali, aerospaziali e automotive.

Macchina a filo, è in grado di stampare su una area di 500x500x500 (x,y,z,) e presenta una camera riscaldata fino a 180 gradi. Dotata di un sistema in grado di generare il vuoto nella camera di lavoro, ha una risoluzione per layer fino a 25 micron con 2 estrusori, stampa parti finite in tecno-polimeri (ABS, Nylon-6, carbon pa, flex.asa, PEEK, pc, PEI, ULETM TM,PEEK CF.) ad altissime performance fino a 400 gradi. Il prezzo di listino si aggira intono ai 150 mila euro.

Roboze One

Parola d’ordine: Precisione!

Stampante a filo in grado di stampare su una area di 280x220x200 (x,y,z), garantisce la stampa di parti finite in ABS, Nylon-6, carbon pa, flex.asa. Roboze One è compatibile con 10 materiali tecnici che trovano varie applicazioni nel functional prototyping.

Vanta una risoluzione per layer fino a 25 micron con un singolo estrusore, costituito da alluminio e acciaio inox, che garantisce un altissimo livello di performance grazie al basso livello di usura. Il prezzo della macchina si aggira intorno a 8 mila euro.

La sua particolarità è l’assenza delle cinghie, grazie al sistema BELTLESS SYSTEM, che sfrutta un sistema di movimentazione diretto degli assi X e Y e che garantisce precisione di posizionamento pari a 0,025 mm e ripetibilità dei movimenti.

Roboze One +400

Si propone come la stampante 3D più versatile per tecno-polimeri ad alte temperature per la stampa di materiali ad alta viscosità.

Stampante a filo in grado di lavorare su un’area di 200x200x200 (x,y,z,), permette di stampare fino a 400 Gradi C in 16 materiali tecnici con eccellenti proprietà meccaniche e termiche, tra cui ABS, Nylon-6, carbon pa, flex.asa, PEEK, pc, PEI.

La vasta gamma di materiali disponibili permette agli utilizzatori di testare prototipi funzionali e realizzare piccole serie. Funzioni avanzate permettono di azionare e modificare i parametri anche in corso d’opera. Grazie alla risoluzione per layer fino a 25 micron con 2 estrusori, Roboze One +400 offre la migliore qualità in termini di risoluzione di stampa. Il prezzo della macchina è di circa 35 mila euro.

Il Carbon Peek

Tra le novità presentate da Roboze si aggiunge il CarbonPeek, rinforzato con fibra di carbonio, adatto anche ad applicazioni più estreme.

Roboze CARBONPEEK aggiunge una maggiore stabilità termica e rigidità al nostro già conosciuto PEEK. L’aggiunta di fibre di carbonio appositamente selezionate migliora le proprietà meccaniche del materiale e aumenta la sua HDT mantenendo le proprie proprietà anche ad una temperatura superiore rispetto quella del PEEK puro.” dichiara Simone Cuscito, CTO e scienziato dei materiali di Roboze.

Scopri tutte le novità di Formnext 2017: clicca QUI.

 

Vuoi maggiori informazioni sulle stampanti di Roboze?

CONTATTACI PER RICEVERE SUBITO UNA RISPOSTA