3D Systems: una storia di successo e un futuro pieno di novità

La storia di 3D Systems inizia più di 30 anni fa, dal desiderio di ottimizzare i processi di produzione in azienda e introdurre sul mercato prodotti innovativi che possano trasformare i flussi di lavoro.

3D Systems offre stampanti 3D, servizi, materiali di stampa e strumenti di progettazione digitale per vari settori produttivi.

Le soluzioni 3D Systems permettono la simulazione, la pianificazione chirurgica virtuale e la stampa di dispositivi medici e dentistici, nonché strumenti specifici per ogni cliente.

Vedi tutte le soluzioni di stampa 3D offerte da 3D Systems.

3D Systems presenta i dati finanziari del 2017

A febbraio 2018, l’azienda ha presentato i dati finanziari per l’ultimo trimestre del 2017. Il report vede una crescita del fatturato del 7% con $ 177,3 milioni rispetto ai $ 165,9 milioni nel quarto trimestre dell’anno precedente.

Soddisfati dei risultati raggiunti e dei progressi fatti in materia di assistenza clienti, materiali, software e produzione on demand, i responsabili 3D Systems affermano “Anche se abbiamo ancora del lavoro da fare, abbiamo compiuto progressi significativi lo scorso anno e riteniamo che i nostri investimenti in go-to-market, combinati con processi migliorati abbiano iniziato a mostrare i loro rendimenti e a posizionare l’azienda nel futuro“.

3D Systems e le novità presentate all’AMUG

Questo mese, negli Stati Uniti d’America, si è svolta la 30° conferenza annuale degli utilizzatori della tecnologia additive manufacturing (AMUG), dove 3D Systems è stata presente per condividere strategie e flussi di lavoro per soluzioni di stampa 3D, con l’obiettivo di rendere la produzione più efficiente, reattiva ed economica.

3D Systems ha partecipato all’evento insieme ai suoi clienti, per portare all’evento dei casi studio e presentare i vantaggi reali che essi riescono a ottenere grazie all’introduzione dei sistemi di stampa 3D nel processo produttivo. L’azienda ha potuto presentare dei risultati sorprendenti: una riduzione del 40% dei tempi del ciclo di stampaggio a iniezione, oltre il 90% di risparmio sui costi e aumento del 30% della velocità di produzione rispetto ad altre soluzioni disponibili.

3D Systems vede l’introduzione della stampa 3D nel processo di produzione tradizionale come un approccio che deve essere fatto in maniera graduale, aiutando il cliente a passare, successivamente, a una produzione completa con soluzioni di produzione additive.

Quando si guarda all’ecosistema di 3D Systems mettiamo il cliente al centro di tutto ciò che facciamo“, afferma Vyomesh Joshi, presidente e amministratore delegato di 3D Systems. “La mentalità customer-first ci spinge a progettare soluzioni per soddisfare le esigenze dei nostri clienti, tra cui durata, produttività, ripetibilità e costi operativi effettivi. Integriamo servizi, materiali, software e tecnologia in una soluzione end-to-end che ridefinisce i processi e in definitiva giova al loro business “.

Uno sguardo verso il futuro

Durante AMUG 2018, 3D Systems ha presentato anche la nuova Figure 4, che accelera e semplifica la fabbricazione di parti in plastica con stampaggio digitale ad alta velocità, abbinando l’accuratezza, l’affidabilità e la ripetibilità dello stampaggio a iniezione tradizionale.

3d systems figure 4

La tecnologia di stampa ultraveloce di Figure 4, combinata con materiali dall’alta qualità produttiva, consente miglioramenti fino a 15 volte per il volume di produzione rispetto alle offerte della concorrenza, con un costo fino al 20% inferiore rispetto ai processi di produzione correnti.

Vedi anche L’automazione industriale e la tecnologia 3D

Vuoi maggiori informazioni sulle stampanti 3D Systems?

CONTATTACI SUBITO